We design and furnish Your work environment

holidays2017

Mascagni Spazio Ufficio
 
Noi andiamo in vacanza. Saremo chiusi fino al 28 Agosto ma, anche questa estate, non vi lasceremo davvero soli.
 
We are going on holiday. We will be closed until the 28th of August but, even this summer, we will not leave you alone.
 
Newsletter 2017_08.jpg

Print Email

L’ufficio 3.0 interpretato da Mascagni

OL01.PNGForte della propria tradizione, l’azienda bolognese presenta l’evoluzione della gamma di prodotti fonoassorbenti, coniugati alle versatili proposte d’arredo e ai sistemi di divisione degli spazi che si arricchiscono di materiche esplorazioni.

Uno spazio espositivo dove prodotti d’arredo, versatili e dai materiali nobili, strutturano ambienti lavorativi in maniera innovativa. L’architetto Pietro Mascagni ha voluto così rinchiudere in un percorso fatto di sensazioni tattili e controllo dei suoni, le visioni dell’azienda che a Workplace 3.0 ha messo in mostra quello che sa fare con attenzione e cura dei particolari.
Il tema dell’acustica rimane centrale per Mascagni che fa evolvere il sistema di pannelli modulari fonoassorbenti TrèS Sound attribuendogli nuove vesti d’uso. Con la declinazione Screen di TrèS, infatti, le pannellature Sound divengono partizione divisoria autoportante e si arricchiscono di pannelli trasparenti o di cortesia, fino a creare uno spazio, riservato e riconfigurabile, dalle elevate performance acustiche.
OL02.PNGNella declinazione Spine TrèS dà origine a paretine cablate, costituite da moduli sovrapposti con altezze differenziate, che possono integrare elementi contenitori, pannelli metallici, melaminici o in tessuto e scrivanie dedicate per definire layout funzionali in open space. Il sistema di pannelli sospesi Sound Lux, nato dalla collaborazione con l’azienda di illuminazione 3F Filippi, coniuga invece acustica e illuminazione per un comfort ottimale. Infine, in TréS Sound Sky System gli inserti triangolari di pannello fonoassorbente – in legno, laminato o tessuto – plasmano il soffitto degli ambienti per creare zone di tranquillità che possono essere estese all’intero locale.


OL04.PNGSul fronte delle pareti divisorie le novità sono rappresentate da ALLinONE Slim e ALLinWOOD che, oltre a garantire un ottimale fonoisolamento, delimitano gli spazi in maniera creativa permettendo di spaziare tra una vasta gamma di allestimenti e materiali, fino a divenire prodotti ad hoc.
ALLinONE Slim racchiude all’interno dei suoi profili in alluminio estrusi il segreto del suo polimorfismo e adattabilità, può infatti accogliere indifferentemente le pannellature di vetri singoli, doppi o ciechi, questi ultimi con struttura interna in acciaio. ALLinWOOD segna invece ricerca nel ritorno a un materiale naturale, il legno massello, utilizzato per la creazione di un profilo che, pur mantenendo le possibilità di allestimento della Slim, offre una nuova linea estetica.


OL03.PNG“In questi anni ci siamo mossi su più fronti, in Italia e all'estero, inserendo come parte integrante del nostro business sia la progettazione e realizzazione di prodotti speciali, sia la sezione contract che, seguita direttamente dall'azienda, permette di rispondere a tutte le necessità che si possono presentare in fase di realizzazione – racconta Alessio De Luca, marketing research & development project and technical manager di Mascagni. Una
strada fatta di progetti e di prodotti che spesso sono sviluppi e interpretazioni di richieste raccolte sul campo. Il vantaggio competitivo di una società deriva dalla sua capacità di anticipare le esigenze e le tendenze di mercato, trovando risposte efficaci e soluzioni innovative. Mascagni ha sempre dato una grande importanza al ruolo strategico della ricerca e sviluppo, dedicando a questa area ampia attenzione e risorse. Non ci limitiamo a eseguire lavori, ma anche testare e inventare nuove soluzioni che
si sviluppano in azienda quotidianamente”.
Officelayout 169 aprile-giugno 2017 - PRESS

The office 3.0 interpreted by Mascagni
OL01.PNGRelying on its tradition, the Bologna-based firm presents the evolution of the range of sound-absorbing products, combined with the versatile furnishing proposals and space divider systems, enhanced by material explorations also on wooden partitions.

A display space where versatile furnishing products and noble materials help to structure workplaces in an innovative way. The architect Pietro Mascagni has set out to create a path of tactile sensations and controlled sound, to convey the visions of the company, presenting its know-how with painstaking attention to
detail at Workplace 3.0. The theme of acoustics is still Mascagni’s central focus, with the evolution of the TrèS Sound system of modular sound-absorbing panels, shifting it into new usage roles. In the Screen version of TrèS, in fact, the Sound panels become self-supporting dividers and also include transparent or privacy panels, to create a secluded and reconfigurable space with high levels of acoustic performance.

OL02.PNGIn the Spine version TrèS gives rise to wired partitions composed of stacked modules of different heights that can contain storage elements, panels in metal, melamine or fabric, and dedicated desks to formulate functional layouts in open-plan areas. The Sound Lux system of suspended panels, developed in collaboration with the lighting company 3F Filippi, combines acoustic efficacy with lighting to optimize comfort. Finally, in the TréS Sound Sky System triangular sound-absorbing panel inserts – in wood, laminate or fabric – shape the ceiling of the spaces to create quiet zones that can be extended to the entire room.


OL04.PNGWhere divider partitions are concerned, the new developments are ALLinONE Slim and ALLinWOOD, which provide sound insulation while bordering spaces in a creative way, permitting choice from a vast range of set-ups and materials, including custom solutions.
ALLinONE Slim harbors the secret of its multiformity and adaptability in its extruded aluminium sections, ready to hold single or double glass panels, or solid panels with an inner structure in steel. ALLinWOOD reflects the latest research with a return to a natural material, solid wood, used for the creation of a border that offers the same set-up possibilities as the Slim model, while moving in a new aesthetic direction.


OL03.PNG“In recent years we have operated on my fronts, in Italy and abroad, inserting both the design and manufacture of special products and a contract division as integral parts of our business. Direct management of these areas enables us to respond to all the needs that can arise during the implementation phase – says Alessio De Luca, marketing research & development project and technical manager of Mascagni. – This is a path of projects and products that are often developments and interpretations of requests encountered in the field. The competitive advantage of a company comes from its
ability to foresee the needs and trends of the market, finding effective responses and innovative solutions. Mascagni has always attributed great importance to the strategic role of research and development, investing extensive resources in this area. We do not simply implement projects; we also test and invent new solutions, developed in-house on an everyday basis.”
Officelayout 169 april-june 2017 - PRESS

Print Email

L’acustica declinata con sapienza

 

Mascagni, che dal 1930 produce arredi per ufficio e da sempre affianca la divisione Casa a quella Workplace e Contract, ha affrontato il tema imprescindibile del comfort acustico in modo completo, integrato e articolato. Un percorso in progress sviluppato in modo coerente, declinando il tema dell’acustica in una gamma di soluzioni di interior design che non hanno competitor sul mercato.

L’unicità delle proposte dell’azienda bolognese deriva dall’approccio adottato e trova radici nell’esperienza e nel proprio know-how fatto di sperimentazione, di sinergie con fornitori che operano in altri settori e di applicazione di tecnologie mai usate nel furniture design.
Le linee di prodotti presentati a Workplace3.0 erano la fotografia di un modo di operare con precisione e cura dei particolari. Proposte coordinate tra loro per creare ambienti che trasmettono sensazioni piacevoli e benessere, disponibili in una gamma di configurazioni e di materiali tanto ampia da trasformarli in prodotti ad hoc, anche per progetti on demand.

Il versatile pannello fonoassorbente TrèS Sound caratterizzato dalla superficie in legno (o melaminico) curvato, sagomato e microforato che racchiude a sandwich il materiale fonoassorbente, non solo si arricchisce di nuove funzionalità, ma diventa elemento base per varie soluzioni di interior design che si sviluppano tridimensionalmente nello spazio: verticalmente come schermo divisorio, ma anche a parete come funzionale boiserie e a soffitto.

La veste d’uso come partizione divisoria autoportante è rappresentata da TrèS Screen che garantisce sempre alte performance nei diversi materiali disponibili.

TrèS genera TrèS Spine, sistema di d’arredo dalle geometrie semplici con moduli sovrapposti che dividono lo spazio in maniera creativa ed efficiente con altezze differenziate.

Grazie alla collaborazione con 3F Filippi, azienda bolognese di illuminotecnica nasce TrèS Sound Lux, il pannello fonoassorbente che integra luce LED.

Per rivestimenti a soffitto la soluzione è TréS Sound Sky System che, attraverso l’utilizzo di giunti snodabili modulari e modulabili, gli inserti triangolari di pannello fonoassorbente, in legno, laminato o tessuto, crea ambienti eleganti e acusticamente confortevoli.

L’esperienza di Mascagni come produttore di pareti divisorie si esprime in ALLinONE Slim che grazie ai profili in alluminio estrusi accoglie indifferentemente pannellature di vetri singoli, doppi o a facciata piena con struttura interna in acciaio.

Il calore domestico che tutti cercano nell’ambiente di lavoro trova una risposta in ALLinWOOD sistema di partizioni divisorie isolanti con profilo di legno massello che accoglie indifferentemente vetri singoli, doppi o a facciata piena.

featuring: ALLinWOOD con profili in legno, TrèS sound in tutte le sue declinazioni, inclusa TrèS sound Lux.

- WoW webmagazine 16 Giugno 2017 - PRESS

- WoW webmagazine 16 June 2017 - PRESS

Print Email

L'ufficio diffuso

Lavorare senza scrivania: così sarà l'ufficio del futuro.
La nuova sede romana della banca sposta l'idea dell'"ufficio diffuso", dicono gli ideatori, "dove si lavora in maniera dinamica e dove gli spazi si prestano ad ospitare le varie esigenze, non solo lavorative, di chi lo vive quotidianamente". In sostanza scompare la scrivania fissa, tutti si è più intercambiabili: si prende il pc e si va a lavorare dove c'è bisogno in quel momento, per studiare magari un progetto insieme a un collega o stare vicino al team per una specifica funzione. Non a caso, ci sono circa 3.300 postazioni ma si vanno ad ospitare circa 3.500 lavoratori nella struttura che ha una superficie costruita di 75.000 mq, con 12 piani e 4 interrati.

Ma questa tendenza è sempre più marcata, almeno nel mondo dei servizi, spiega Mariano Corso, responsabile dell'Osservatorio Smart working del Politecnico di Milano: la vecchia postazione multiuso, isoletta in un mare open space, non funziona più. Resta occupata al massimo il 60% del tempo: "Una falsa efficienza, perché ogni 'C', ogni attività fondamentale del lavoro intellettuale, collaborazione, comunicazione, concentrazione e creatività, richiede un ambiente diverso". Così tre grandi imprese italiane su dieci, per 250 mila lavoratori, hanno già adottato lo "smart working", tempi e luoghi di lavoro flessibili. E di queste quattro su dieci lo hanno declinato in uno "smart building", l'ufficio intelligente. Da Microsoft a Unicredit, da American Express a Boston Consulting. La stima è di risparmiare fino al 30% di metri quadrati utilizzati. E di lì, i costi relativi.

featuring: ALLinONE slim con profili in alluminio brillantato, porte scorrevoli e a battente con doppia lastra di cristallo.

- La Repubblica 21 Aprile 2017 - PRESS

Print Email

BIFMA member

   We are proud to announce that we are officially a member of the BIFMA

More about the BIFMA

BIFMA is the trade association for business and institutional furniture manufacturers. Since 1973, BIFMA has been the voice of the commercial furniture industry.

BIFMA sponsors the development of safety and performance standards, provides industry statistics and forecasts, advocates for regulatory conditions that foster value and innovation, and serves as a forum for member cooperation and collaboration.

For more information go to www.bifma.org

Print Email


Warning: DOMDocument::loadHTML(): Unexpected end tag : li in Entity, line: 2 in /var/www/vhosts/mascagniufficio.it/httpdocs/templates/jp-work/warp/src/Warp/Helper/DomHelper.php on line 47

Warning: DOMDocument::loadHTML(): Unexpected end tag : ul in Entity, line: 2 in /var/www/vhosts/mascagniufficio.it/httpdocs/templates/jp-work/warp/src/Warp/Helper/DomHelper.php on line 47

Warning: DOMDocument::loadHTML(): Unexpected end tag : li in Entity, line: 2 in /var/www/vhosts/mascagniufficio.it/httpdocs/templates/jp-work/warp/src/Warp/Helper/DomHelper.php on line 47

Warning: DOMDocument::loadHTML(): Unexpected end tag : ul in Entity, line: 2 in /var/www/vhosts/mascagniufficio.it/httpdocs/templates/jp-work/warp/src/Warp/Helper/DomHelper.php on line 47

Questo sito web utilizza i cookie
Utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.